Quel mutamento era il primo di una serie infinita

by Mauro Sambo

/
  • Streaming + Download

     

1.
02:22
2.
02:22
3.
02:22
4.
02:22
5.
02:22
6.
02:22
7.
02:22
8.
02:22
9.
02:22
10.
02:22
11.
02:22
12.
02:22
13.
02:22
14.
02:22
15.
02:22
16.
02:22
17.
02:22
18.
02:22
19.
02:22
20.
02:22

about

"Quel mutamento era il primo di una serie infinita" (a Duilio Sambo)
20 brani da 2 minuti e 22 secondi ciascuno
20 fotografie
All'interno della musica che ho composto ho inserito anche il rumore dell'acqua e del vento elementi primari nella vita di mio padre e un frammento dall'Andrea Chenier opera che amava particolarmente.
Il primo brano ha solo il rumore del vento a cui, di brano in brano, aggiungo una nuova traccia audio fino al decimo brano che ne contiene 10.
La fine di ogni traccia non viene troncata di netto, ma è leggermente sfumata, poco, giusto da lasciare un leggero sfasamento, come di un errore, come qualcosa che non doveva finire in quel modo; è lo sfasamento che ho provato alla morte di mio padre dopo una breve malattia, come di una interruzione veloce che non ha lasciato il tempo di dirci delle cose ma lunga abbastanza per essere consapevoli della tragedia che si stava consumando. Dall'undicesimo brano inizia un processo di sottrazione, vengono tolte delle tracce, non in maniera sequenziale andando a ritroso, ma casualmente fidandomi dell'istinto momentaneo, lavorando anche sui livelli di suono, in questo modo il mutamento sarà "infinito". Mutamenti come possibili vite diverse a seconda delle scelte che avremmo potuto fare negli snodi della nostra vita. Mutamenti che generano vite diverse ma che all'interno hanno elementi comuni, anzi l'anomalia è una sola ma decisiva per far diventare ogni singolo brano qualcosa di diverso dal precedente e dal successivo.

"That change was the first of an endless series" (dedicated to Duilio Sambo)
20 tracks 2 minutes and 22 seconds each
20 pictures
To the music that I composed I also added the sound of water and wind, primary elements in the my father's life and a fragment from Andrea Chenier's work that he particularly loved.
While the first track has only wind noise, I added a new audio track to each of the following, until the tenth song that has 10.
The end of each track is not clearly cut off, but it vanishes little by little, so as to leave a small gap, as it was a mistake, something that should not end up that way; it is exactly the kind of disorientation I felt when father died after a brief illness, too quick to leave the time to say anything, but long enough to be aware of the tragedy that was taking place. From Track 11 on a process of subtraction takes away tracks, not sequentially moving backward, but randomly, by trusting the instinct of the moment, working on sound levels as well, so that the change will be "infinite". Changes intended as possible different lives depending on the choices that one makes at the turning points of his/her life. Changes that lead to different lives but that share a few elements, or rather abnormality as a single but crucial feature to make each song different from both the previous and the next one.

Mauro Sambo
10 gennaio 2016

Mauro Sambo - electronics, electric bass, bass clarinet, shakuhachi, percussion, field recording.

DOWNLOAD BOOKLET PDF
plustimbre.com/pdf/0432016.pdf

credits

released November 12, 2016

www.plustimbre.com/releases/0432016.html
PT043

tags

license

about

Plus Timbre Greece

Plus Timbre is a netlabel dedicated to experimental and improvisational music,aiming to foster and promote material in the widest possible variety of relevant musical styles.

contact / help

Contact Plus Timbre

Streaming and
Download help